Gatto Soriano o Europeo?

Le differenze tra gatto Soriano ed Europeo sono davvero minime, al punto che in diversi li considerano un’unica razza.

Ma non è esattamente così.


Il gatto Soriano è il micio più diffuso sul pianeta sicuramente a tutti voi sarà capitato di vederne uno dal vivo almeno una volta. Ma sapreste distinguerlo dall’Europeo? Scopriamo quali sono le differenze tra questi popolari aMICI.

Iniziamo col precisare che è una questione di classificazione ed è probabilmente la causa del fraintendimento così comune anche tra i gattari più appassionati.

Quella del Soriano non è una vera e propria razza ma semplicemente una categoria a cui appartengono i meticci.

Ovvero tutti quei gatti di origine mista nel cui albero genealogico non si possa risalire con precisione a esemplari di una o di un’altra razza.

Il gatto Europeo, detto anche celtico dal pelo corto, è invece una razza a tutti gli effetti rispondente a determinati standard.ù

Dotata di pedigree e ufficialmente riconosciuta dalle più rinomate associazioni feline tra cui la FIFE, che la ammise nel 1982.

Gatto che insegue le farfalle

Si tratta fra l’altro di una razza che in un certo senso discende dal Soriano, poiché frutto di accurate selezioni tra esemplari di meticcio considerati esteticamente più belli ma frutto, a loro volta, di selezioni puramente naturali.

Le loro origini sono quindi comuni: entrambi questi animali hanno una storia antichissima che li vuole imparentati nientemeno che con la razza Felis Silvestris Lybica, gatto selvatico già presente sulla Terra quattromila anni fa, quando venne addomesticato dagli antichi Egizi.

Gatto Tricolor

Aspetto fisico Gatto Europeo

Il gatto Europeo presenta un manto tigrato nella quasi totalità dei casi, seppur in alcuni esemplari più rari queste particolari striature siano appena percepibili.

Aspetto fisico Gatto Soriano

Il manto può essere di tutti i tipi e quello tigrato rappresenta solo uno di questi, seppure il più diffuso.
Quest’ultima tipologia di gatto non è infatti soggetta alle rigide restrizioni imposte alle razze pure per quel che concerne determinate caratteristiche esteriori, ed è probabilmente per questo che conta il maggior numero di esemplari in tutto il mondo.

Potrebbero interessarti anche i video Gatti in Pillole, filmati di curiosità sul mondo dei Gatti

 

3 Commenti

  1. Cristina Favilli

    Molto interessante davvero, ma se ho un gatto metà tigrato e metà bianco sicuramente è un gatto europeo….

    Rispondi
  2. Daniela Caroli

    Molto interessante!

    Rispondi
  3. O_Kuro_Neko

    Quando ho portato il mio amore la prima volta dal veterinario,lo ha controllato e mi ha detto che è europeo perché,benché nero,presenta striature visibili controluce,che danno sul rossiccio… è possibile o mi ha preso in giro?

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *